Iscriviti alle News letter
* Nome
* Città
*
E-mail

* dato obbligatorio

 
 
Webcam TasiilaqWebcam Tasiilaq  
 
       
 

Angmagssalik: il libro
In vendita in tutte librerie, le librerie on-line, presso l'Editore o tramite ItaliAmmassalik. Parte del ricavato delle vendite viene impegnato nell'acquisto di oggettistica presso gli artigiani di Ammassalik.

Descrizione: Guida storico-etnografica di Ammassalik (Angmagssalik), regione della Groenlandia orientale.
Titolo: Angmagssalik - Là dove ci sono i pesci
Autore: Ottorino Tosti
Editore: Oltre
Pubblicazione: 2013 - Sestri Levante
Volume: 176 pagine - Prezzo di copertina: € 18,00

La recensione
Finalmente gli inuit di Ammassalik hanno una pubblicazione che parla della loro storia, della loro cultura, delle loro tradizioni, del futuro verso cui sono incamminati.

160 pagine che raccolgono le testimonianze dei 4 viaggi compiuti in Ammassalik dall'Autore, coordinatore di ItaliAmmassalik, che ne ha descritto con grande pecisione i paesaggi incontaminati e per gran parte ancora oggi inesplorati ma soprattutto la cultura, le usanze, le leggende e le condizioni di vita che nel corso degli anni hanno plasmato la popolazione di questa parte remota del pianeta.

'Angmagssalik' è stato tra i libri finalisti candidati al 'Premio Letterario Fondazione Portus sull’Ambiente' ed. 2015 > Leggi

 

Le croci bianche di Qervertivartivit
(da: 'Angmagssalik' di O. Tosti - Oltre edizioni)
... sono adesso a poco più di un'ora di barca da Tasiilaq, nel grande fiordo di Ammassalik e davanti a me, forse ad uno, due chilometri, dalla foschia emerge uno scoglio battuto da tutti i venti e da tutte le tempeste.
Prima ancora di capire quale sia la sua forma e la natura del suo terreno, se roccia o ghiaccio, scorgo una miriade di puntini bianchi luccicanti.
Sono le croci dei morti di Qervertivartivit.
Eccolo, Qervertivartivit, tre piccole case e la rastrelliera dove venivano appesi i pesci e i pezzi di foca a seccare. E' stato costruito a fianco delle case di pietra che formavano il villaggio primitivo.
Non sono molti anni che è stato abbandonato. Le case sono chiuse ma dai vetri si possono vedere tutti gli oggetti utilizzati un tempo e lasciati ancora intatti.
Mi racconta Mathias: sono croci piantate su tumuli senza corpo. Sono il Pensiero.
Le croci di Qervertivartivit sono il ricordo delle decine di cacciatori che qui, nelle acque ventose battute dalla tempesta sono affogati rovesciandosi con il qajaq o scomparendo per la rottura del ghiaccio sotto il peso della slitta e dei cani.
Di loro non esistono più i corpi, fantasmi abbandonati e sospinti dalle correnti sul fondo del fiordo, ma solo il ricordo, quello delle croci bianche piantate su tumuli senza corpi...

ItaliAmmassalik
Associazione culturale e di cooperazione internazionale
16149 Genova - P.zza V. Veneto 8/10
Tel +39 347 7587925 - +39 010 8692858
- e-mail: info@italiammassalik.it
C.F. 95158960104 - IBAN: IT31A0359901899050188527487

Statuto | Privacy